Parco del Ticino

 

Nel territorio della Lombardia c’è un vero e proprio gioiello di natura: il Parco del Ticino che, istituito nel 1974, rappresenta la prima area protetta gestita a livello regionale d’Italia.
Il territorio (di circa 91.000 ettari) racchiuso nei suoi confini è rappresentato da una varietà di ambienti eccezionali: aree interessate dall’agricoltura si intervallano a zone antropizzate e a luoghi dal grandissimo valore naturalistico. Per la sua importanza, il Parco del Ticino è inserita dall’UNESCO tra le Riserve della Biosfera del programma MAB (Man and Biosphere). Valore aggiunto poi è la posizione del Parco che si trova lungo una delle principali direttrici migratorie d’Europa: ciò fa sì che questo territorio rappresenti un’area privilegiata di sosta, riproduzione e svernamento per un numero elevato di specie - in particolar modo di uccelli - che risultano –in alcuni casi- vulnerabili secondo dati ornitologici internazionali.

Tanti sono gli ambienti racchiusi nel Parco del Ticino che possono regalare emozioni splendide grazie alle nostre escursioni.

Lungo il fiume, fermandosi lungo una sponda accompagnati dal rilassante suono dell’acqua, si possono ammirare diverse specie di aironi (ad esempio airone cenerino, garzetta e airone bianco maggiore); cormorani e anatre (tra cui alzavole e fischioni) formano popolazioni stabili che occupano gli angoli più nascosti dei sinuosi rami secondari del Ticino dove, con un pizzico di fortuna, è possibile avvistare anche il martin pescatore dal volo fulmineo. 

Camminando nei bellissimi boschi di pianura -impreziositi da canti melodiosi dei tanti uccelli e dagli splendidi fiori del sottobosco- si entra in uno scenario meraviglioso, scoprendo gli ambienti più adatti per volpe, tasso, capriolo e martora, ad esempio. Attraversando campi coltivati non è raro fermarsi per ammirare il volo “a spirito santo” del gheppio, uno dei tanti rapaci diurni presenti.
Il Parco del Ticino sa svelare il proprio fascino in tutte le stagioni e grazie alle nostre escursioni sapremo accompagnarvi alla scoperta della sua bellezza, anche in un momento molto particolare: la notte. Scopriremo insieme i suoni, i profumi e gli animali che proprio dal tramonto all’alba vivono la natura. I veri “signori della notte”, gufi, allocchi, civette, barbagianni e assioli, ma anche mammiferi –come i pipistrelli- custodiscono segreti e curiosità tutte da ammirare, in nostra compagnia.

© 2014 created with  Wix.com

I testi e le immagini sono a cura e di proprietà dell'Associazione Naturalistica Codibugnolo.

E' vietata la riproduzione di ogni parte del sito senza l'autorizzazione degli autori. 

Associazione Naturalistica Codibugnolo

Sede Legale: Via Togliatti, 2 27052 Godiasco Salice Terme (PV) - Sede Operativa: Via Camposanto, 3 15050 Isola S. Antonio (AL) -

P. IVA 02303970186 - C .F  95027420181