OASI NATURALISTICA DI ISOLA SANT'ANTONIO

UCCELLI ACQUATICI...

E NON SOLO!

In questi mesi l'Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino ha lavorato con noi per la realizzazione di interventi volti al miglioramento delle condizioni ambientali interne all'Oasi Naturalistica di Isola Sant'Antonio per incrementare e incentivare determinate specie. In particolare gli interventi hanno riguardato la moretta tabaccata, il fistione turco, l'occhione, l'averla piccola, la sterna comune e per i lepidotteri la licena delle paludi.

Ogni azione prevedeva lavori di modifica del sito o piantumazione di specie volte ad incrementare e favorire la presenza della specie oggetto dell'intervento.

Progetto "Riqualificazione di boschi, praterie e zone umide di Siti Natura 2000 in area fluviale" - Lotto 2.D nell'ambito delle attività finanziate dal bando 2016 del PSR 2014-2020 - Operazione 4.4.3 «SALVAGUARDIA, RIPRISTINO E MIGLIORAMENTO DELLA BIODIVERSITÀ»

Al fine di comprendere quali ambienti potrebbero risultare "più interessanti" per l'averla piccola all'interno dell'Oasi Naturalistica di Isola Sant'Antonio, sono stati previsti dei transetti di censimento al canto lungo tracciati di circa 1 km.

Per il momento i rilievi sono andati a buon fine!

Progetto "averla piccola"

Per l'occhione è stato condotto un intervento di ripristino molto importante: la vegetazione esotica è stata tagliata, in punti specifici, per ricreare le condizioni originarie del sito, necessarie per la biologia riproduttiva della specie.

Progetto "occhione"

Dal capanno di osservazione 2 -affacciato sul Lago di Brusa Vecchia- è possibile osservare le 6 piattaforme, disposte in blocco non regolare, che ricreano l'ambiente di greto con condizioni ottimali per la sterna comune.

Le piattaforme sono state realizzate utilizzando solo  materiale di recupero ed elementi naturali,  predisposte da SKUA Nature Group in modo da risultare quanto più simili ad ambienti naturali legati al fiume.

Restiamo in attesa di vedere se piaceranno alle sterne!

In data 14.06.2018 le prime due sterne hanno iniziato a posarsi sopra le zattere... incrociate le dita!

Progetto "sterna"o Rondine di mare

© 2014 created with  Wix.com

I testi e le immagini sono a cura e di proprietà dell'Associazione Naturalistica Codibugnolo.

E' vietata la riproduzione di ogni parte del sito senza l'autorizzazione degli autori. 

Associazione Naturalistica Codibugnolo

Sede Legale: Via Togliatti, 2 27052 Godiasco Salice Terme (PV) - Sede Operativa: Via Camposanto, 3 15050 Isola S. Antonio (AL) -

P. IVA 02303970186 - C .F  95027420181